Regolamento Giro della Campania 2019

REGOLAMENTO GIRO DELLA CAMPANIA 2019

Art.1

Scopo e Partecipazione:

Il Comitato Campania della F.C.I. settore Fuoristrada, organizza per l’anno 2019 il trofeo a tappe denominato ”Giro della Campania Off-road”. Il trofeo e riconosciuto sono in ambito regionale ed ha lo scopo di promuovere la pratica della mountain bike. Vi possono partecipare tutti i tesserati F.C.I. ed appartenenti agli Enti riconosciuti dalla Federazione Ciclistica Italiana o atleti in possesso di tessera giornaliera. Ogni società che organizza la tappa lo fa nel rispetto del seguente regolamento e delle normative F.C.I. vigenti.

 

Art.2

E-Bike

A discrezione dei singoli organizzatori e senza classifica saranno ammesse le E-Bike che devono rispettare il codice della strada come velocipedi ovvero con motori da max 250 watt, velocità max 25 km/h e attivazione del supporto motore solo ed esclusivamente tramite pedali 

Sono espressamente vietati:

1) dispositivi che permettano di superare il limite di 25 km/h.

2) motori che superano i 250 watt. 

3) attivatori di assistenza motore diversi dalla pedalata tipo acceleratori o pulsanti.

Per le batterie non è posto limite relativamente la loro capacità o la possibilità di sostituzione in marcia

Si riporta per completezza la direttiva 2002/24 CE che le definisce come mezzi “dotati di un motore ausiliario elettrico avente potenza nominale continua massima di 0,25 kW la cui alimentazione è progressivamente ridotta e infine interrotta quando il veicolo raggiunge i 25 km/h o prima se il ciclista smette di pedalare” e conseguentemente le esclude da qualsiasi obbligo omologativo.

. Le E-Bike partiranno fino a 30 minuti       

Art 3

Le categorie:

Elite m/f

U.23) m/f

Junior m/f

Master Junior (Solo Campani); Elite Master Sport-Master 1-2-3-4-5-6 -7Over

Elite Master Woman; Master Woman 1-2

Art 4

Percorsi

Gli organizzatori devono almeno 45 giorni prima dallo svolgimento della gara rendere nota la traccia GPS pubblicandola sul sito www.mtbonline.it ed a mezzo social.

I percorsi saranno segnalati dagli organizzatori con cartelli e fettucce, tuttavia gli atleti sono tenuti a prestare attenzione e ad informarsi sulla conoscenza del tracciato. Non si accetteranno reclami avversi errori di percorso.  

In particolari ed avverse condizioni meteo prima o durante lo svolgimento della gara gli organizzatori in accordo con la giuria possono modificare o annullare la tappa.

Si può effettuare una partenza lanciata a patto che durante il giro ad andatura controllata il gruppo resti compatto sino all’ordine di partenza. Ogni organizzatore potrà prevedere i seguenti percorsi

Oltre 60 Marathon  XCM * esclusi su questo percorso le categorie Junior e Master Junior

40/60 km Granfondo XCP

30/40 km Mediofondo XCP

20/30 km Escursionistico

 

 

Art 5

Classifiche Punteggio e premiazione:

Le classifiche saranno redatte del sito mtbonline.it che è partner ufficiale e saranno pubblicate prima di ogni tappa.

Il punteggio per categoria verrà assegnato su ogni tipo di percorso all’articolo 4. Ogni percorso avrà un bonus rispetto alla tabella base sotto riportata

35 al 30 al 26 al 23 al 21 al 20 al 19 al 18 al            17 al 16 al 10°15 al 11°

14 al 12° 13 al 13° 12 al 14° 11 al 15° 10 al 16° 9 al 17° 8 al 18° 7 al 19°            6 al 20° 5 al 21° 

4 al 22° 3 al 23° 2 al 24° 1 al 25°

Marathon + 8 punti

Granfondo + 2 punti

Mediofondo punteggio base

 

il vincitore veste la maglia a fine torneo e premiazione ai primi 5 di categoria.

(in caso di parità si considera i migliori piazzamenti di categoria)

La classifica per società sarà la somma dei punteggi dei singoli atleti  più il punteggio di partecipazione pari a 2 punti (a partire dal 1 luglio i punti partecipazione saranno 4)  per ogni atleta che conclude la gara su qualsiasi percorso. 

La classifica assoluta sarà per le seguenti categorie maschile Under 50 maschile Over 50 e femminile unica. Assegna il seguente punteggio considerando l’ordine di arrivo generale. Veste la maglia di leader ad ogni tappa.  1°-12; 2°-10; 3°-8; 4°-4; 5°-2

(in caso di parità si considera i migliori piazzamenti)

Art. 6

Limitazioni:

Se una gara cambia data non assegnerà il punteggio per la classifica, fatta eccezione per causa di calamità naturali per le quali varrà il bollettino allerta meteo protezione civile con interesse per la zona di svolgimento.  Non saranno inseriti nella classifica finale atleti che hanno subito squalifiche per doping di 2 anni ed oltre.

Il leader della classifica generale deve obbligatoriamente indossare la maglia del trofeo pena la non attribuzione del punteggio.

Se in una gara si verificano gravi inadempienze verbalizzate dei giudici, il responsabile del settore Fuoristrada, può a suo giudizio invalidare la tappa ai soli fini del punteggio.     

 

 

 

Art 7

Denominazione della gara.

 

La denominazione della gara oltre al nome proprio dovrà recare il numero delle tappa del Giro della Campania Off-road 2019 e non potrà riportare impropriamente denominazioni es. “Campionato Regionale etc…”

 

Art 8

Riconoscimento atleti e rilevamento dei tempi:

 

In tutte le gare, un responsabile del Team potrà presentare in verifica, tessere o Modulo S.I.F. (Fattore K); nelle gare Regionali e Nazionali XCP e XCM il controllo delle tessere degli atleti delle categorie amatoriali Master dovrà essere espletato dal Comitato Organizzatore che si assume in tal caso la responsabilità dell’ammissione in gara; gli eventuali casi particolari segnalati saranno valutati dal Collegio di Giuria.

I numeri di gara devono essere almeno di grandezza A5 neri su sfondo bianco. Alla verifica tessera è tassativamente vietato ritirare la tessera si può richiedere una somma in denaro a cauzione del numero obbligo degli organizzatori predisporre un servizio di cronometraggio elettronico.

 

Art 9

Abbonamento e costi:

E’ previsto una modalità di abbonamento con modalità di adesione pubblicate sul sito www.federciclismocampania.it  l’abbonamento è individuale e non cedibile. Il costo di iscrizione e solo per le categorie Amatoriali.

Art 10

Partenza ed Arrivo

La partenza sarà suddivisa in 3 griglie 1° griglia, agonisti F.C.I. e primi in classifica del trofeo, 2° griglia abbonati, 3° griglia i restanti atleti in base all’ordine cronologico di iscrizione.

Art 11

Tempo massimo:

La società organizzatrice in base alla crono tabella di marcia nel programma gara indicherà eventuali cancelli orari e tempo massimo che in particolari condizioni meteo può essere modificato con accordo tra il responsabile della manifestazione ed il presidente di giuria.

Art 12

Premiazioni singole gare:

Gli organizzatori dovranno obbligatoriamente premiare almeno i primi tre di ogni categoria sul percorso più lungo con coppe targhe o medaglie recanti il numero della tappa del Giro.

La cerimonia di premiazione è parte integrale della gara pertanto è obbligo per i vincitori attendere la cerimonia protocollare non sarà ammesso il ritiro del premio da terzi o atleti della stessa società.

Le premiazioni dei primi tre assoluti avverrà entro 60 minuti dall’arrivo del terzo.

Per eventuali ricorsi vedi norme attuative regionali.

Per quanto non contemplato nel presente regolamento vedi norme attuative regionali e regolamento tecnico nazionale su www.federciclismo.it

Il Responsabile Settore Fuoristrada

                                                                                                           

Pietro Amelia

Responsabile MTB Comitato Campania dal 2001 al 2016

dal 2017 membro della Commissione Tecnica Nazionale.

Direttore Sportivo 2° Livello.

Atleta dal 1996 a tutt'oggi.

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Devi effettuare il login per inviare commenti

Social

Le più popolari

Notizie Recenti