Lettera aperta al Fuoristrada Campania

22 Ott 2019
31 volte
AI RESPONSABILI : SETTORE FUORISTRADA CAMPANIA MTB ONLINE ASD BIKE&SPORT CONTURSI OGGETTO : CONSIDERAZIONI SULLA MANIFESTAZIONE GRAN FONDO “MONTEPALO - TRE CROCI” DEL 13/10/ 2019. Sento il dovere, in qualità di tesserato amatore decennale FCI, ad oggi con ASD Cicloo-Carbonari, nonché atleta partecipante alla manifestazione in oggetto, di esprimere rammarico per aver concluso il tradizionale Giro della Campania in un'atmosfera che il “ nostro” compianto Santolo non avrebbe certo gradito. Tensioni, litigi, malcontento e rabbia per una serie di inconvenienti verificatisi durante e dopo la gara, francamente sgradevoli. Al fine quindi di limitare il ripetersi di simili eventi, provo a riassumere quanto ritengo non abbia funzionato. 1) Segnalazioni ridotte, poco evidenti o mancanti ,come ad esempio le sempre utili “direzione sbagliata” nonché la presenza di tracce di vecchie manifestazioni non rimosse. 2) Personale negli incroci critici ,ridotto o poco informato. 3) Ricostruzione della classifica comunque non fedele, considerata la diversa percorrenza riscontrata al traguardo da tanti concorrenti. 4) Decisione discutibile ,quella di escludere quanti arrivati al traguardo da altra direzione, peraltro quella della passata edizione, non informati poco prima dagli assistenti di gara, di rientrare su quella giusta. Sarebbe bastato classificarli in coda o considerare il passaggio intermedio per smorzare una parte dei malumori. 5) Gestione del dopo gara, peraltro affidata al cronometrista, priva di alcuna forma di assunzione, anche parziale, di responsabilità da parte dell'organizzazione, in un clima tutt'altro che festoso. Un ringraziamento và , comunque, a quanti hanno contribuito a realizzare una stagione MTB in Campania mai così intensa e partecipata. Distinti saluti F.to Ferdinando Panagrosso
Pietro Amelia

Responsabile MTB Comitato Campania dal 2001 al 2016

dal 2017 membro della Commissione Tecnica Nazionale.

Direttore Sportivo 2° Livello.

Atleta dal 1996 a tutt'oggi.

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Devi effettuare il login per inviare commenti

Social

Le più popolari

Notizie Recenti