Pietro Amelia

Responsabile MTB Comitato Campania dal 2001 al 2016

dal 2017 membro della Commissione Tecnica Nazionale.

Direttore Sportivo 2° Livello.

Atleta dal 1996 a tutt'oggi.

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il nuovo anno porta con se le nuove sfide che i bikers di qui a poco dovranno affrontare. Una di queste è sicuramente il Giro della Campania Off-road. Il trofeo a tappe più famoso della regione e non solo, questa’anno si presenta tra gradite conferme ed qualche ritorno dal passato.  La sfida inizia il 10 marzo con la Gran Fondo Valle del Sele, valida anche come tappa del Trofeo dei Parchi Naturali, segue il 24 marzo la Gran Fondo Colline Moianesi a Moiano nell’entroterra sannita a seguire il 31 marzo la Marathon di Visciano nell’omonima cittadina, gara valida anche per l’assegnazione dei titoli di Campione Regionale. Ad aprile ci sarà un unico appuntamento quello consueto di Agropoli con la Gran Fondo dei Saraceni mentre a Maggio saranno tre le tappe, nell’ordine il 12 Gran Fondo Bicincanto nel Vulcano a Roccamonfina, il 19 la Gran Fondo Monte Comune a Vico Equense e per finire, il 26 un gradito ritorno, la Gran Fondo del Castelluccio di Battipaglia. Il 9 giugno si correrà nella capitale mondiale della pasta la Gran Fondo di Gragnano, ed il 23 ci si sposta nel salernitano a Colliano per la Marathon Monte Eremita e Marzano anch’essa tappa dei Parchi Naturali.  Il luglio tutti si potranno godere la frescura sull’altopiano del Lago Laceno per l’omonima gran fondo nel comune di Bagnoli Irpino e dopo la pausa agostiniana rush finale con le ultime due tappe, il 15 settembre a San Bartolomeo in Galdo per la Gran Fondo del Fortore e per finire il 13 Ottobre la Gran Fondo Montepalo 3 Croci a Palomonte. Il Comitato FCI Campania anche per questa edizione è coadiuvato da due partner d’eccezione, il maglificio Ciemme Sport che fornirà le maglie per la premiazione ed il sito www.mtbonline.it che curerà i servi pre e post gara oltre alla pubblicazione delle classifiche ed affiancherà le singole organizzazione fornendo il servizio di cronometraggio Hot laps. Nell’intanto è partita la campagna abbonamenti al costo di € 180,00 per 12 tappe, sarà possibili acquistarli presso i punti vendita che sono:

Bike e Sport -v. Alceo Marolda Contursi Terme SA- rec. 3397796698 mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cicloò -V.Roma 127 Cimitile NA-  rec. 0815122704 mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Federal Team Bike c/o Policano Cicli -v. Pozzoromolo Palma Campania NA- rec. 3271728992

Vulcantek –v. Nolana Pompei NA – rec. 0818630490

Per il regolamento vi invitiamo a consultare questo sito nella sezione campionati e trofei 

Il presidente Cutolo ha riunito presso il comitato di Volla i presidenti provinciali, i dirigenti e lo staff tecnico per il consueto saluto di fine anno. Il discorso è stato introdotto dal ricordo di due figure che in questo 2018 ci hanno lasciato, Mimmo d’Agostino, responsabile delle categorie giovanili ed Enzo Milano ex meccanico del comitato. Il presidente ha sottolineato come la loro assenza sarà per sempre "presenza" nella memoria ed in tutte le attività che il comitato porterà avanti grazie anche al loro esempio di vita.

Il Presidente ha poi voluto ringraziare quanti si prodigano affinchè il ciclismo campano continui a progredire a tal proposito ha sottolineato i segnali incoraggianti che vengono dalle categorie Giovanissimi e dal Fuoristrada. In fine il consueto brindisi e gli auguri di un sereno Natale ed un radioso 2019 ha accompagnato tutti gli intervenuti.  

Articolo di Luca Alò  

Ottima partecipazione a Cusano Mutri per l’epilogo del Mediterraneo Cross: una manifestazione di grande contenuto tecnico e sportivo, nuova di zecca nel panorama ciclocrossistico del Sud Italia e della Campania firmata New Valley-Ciemme Sport nell’organizzazione che ha assegnato i titoli regionali sotto l’egida della Federciclismo Campania in ricordo di Enzo Milano, figura di spicco del movimento ciclistico campano recentemente scomparso. Nel bellissimo palcoscenico del Parco La Palata-Avventura è stato allestito un percorso (tra prato, discese veloci, contropendenze e curve) quasi simile come morfologia alle gare di ciclocross che si sono svolte negli anni passati al Parco Rio Grassano di San Salvatore Telesino e alle Terme di Telese sempre sotto la regia della New Valley-Ciemme Sport, in uno scenario mozzafiato dal punto di vista paesaggistico con le montagne del Matese a fare da sfondo. Ad esprimersi ai massimi livelli nelle gare dedicate alle categorie agonistiche Daniele De Feudis (Ludobike Scuola di Ciclismo), Fabrizio Laino (Ciclo Team Valnoce), Leonardo Fornarini (Team Bikecenter Potenza), Marco Ragnatela (Velosprint Barletta) e Carmine Lauria (Team Bykers Viggiano) tra i G6 uomini, Chiara Radesca (Asd Marco Pantani), Sara Tedone (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro), Jennifer Maria Fosco (Mtb Casarano) e Francesca Emilia Musci (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro) tra le G6 donne, il campione italiano Anthony Montrone (Andria Bike), Paolo Di Donato (Pedale Teate), Gabriel Mileo (Team Bykers Viggiano), Giacomo Donato (Team Mazzei Ciclitalia) e Antonio Bassi (Team Eurobike) tra gli esordienti uomini, Rebecca Lobascio (Talos Ruvo di Puglia), Aurora Immacolata Falabella (Ciclo Team Valnoce) e Miriam Lentidoro (Team Mazzei Ciclitalia) tra le esordienti donne, il campione italiano Ettore Loconsolo (Team Eurobike), Vittorio Carrer (Team Eurobike), Ivan Carrer (Team Eurobike), Fabio Di Stefano (Team Eurobike) e Mattia Marsano (Mtb Casarano) tra gli allievi uomini, Ilaria Scarpa (Ludobike Scuola di Ciclismo), Benedetta Calcagnile (Kalos), Adelaide Preziosa (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro), Rebecca Angiulo (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro) e Simona Sasso (Ludobike Scuola di Ciclismo) tra le allieve donne, Alessandro Verre (Cps Professional Team), Daniele Pugliese (Asd Narducci-Team Edil Luigi Cofano), Mattia Maria Varalla (Team Bykers Viggiano), Antonio Cairo (Asd Belvedere) e Simone Tarantini (Salis Bike) tra gli juniores uomini, Chiara Mazziotta (Team Bykers Viggiano) tra le juniores donne, Alessia Gaudioso (Ciclo Team Valnoce) tra le under 23 donne, Ivan Martinelli (D’Amico Utensilnord), Leonardo Santeramo (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro), Domenico Abruzzese (Mtb Santa Marinella Cicli Montanini), Michele Salza (Team Co.Bo. Pavoni) e Domenico Chiarelli (Ciclo Team Valnoce) tra gli élite uomini, Mattia Germinario (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro), Arturo Pegna (Cps Professional Team), Salvatore Tarantino (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino), Francesco Trimarco (Valsele Bike School Team) e Giuseppe Ponzio (Team Bykers Viggiano) tra gli under 23 uomini. Protagonisti in positivo anche i master di prima fascia/under 45: Francesco Acquaviva (Btwin Racing Team Decathlon Italia), Pasquale Infante (Vesuvio Mountain Bike), Gino Masino (Team Bykers Viggiano), e Michele Diaferia (Mtb Santa Marinella Cicli Montanini) in evidenza tra gli élite sport, Adriano Luciano (Cavaliere Bici Cps), Raffaele Rizzi (Maremonti), Pietro Cardinale (Asd Brasciwood) e Antonello Di Cristo (Vesuvio Mountain Bike) tra i master 1,  Carmine Amendola (Bike&Sport Team), Palmerino Di Cristo (Vesuvio Mountain Bike) e Andrea Di Felice (Team Bike Vesuvio) tra i master 2, Antonino Terranova (New Valley Ciemme Sport), Vincenzo Parlato (Team Giuseppe Bike), Angel Lisandro Callà (Loco Bikers), Armando Carteni (New Valley Ciemme Sport) e Luigi Vanacore (Team Giuseppe Bike) tra i master 3. Non hanno lesinato impegno ed energie anche i master di seconda fascia/over 45: Salvatore Sicuro (Scuola di Ciclismo Vincenzo Nibali Tugliese Salentino), Raffaele Pietanza (Mtb San Pietro-Salis Bike), Nicola Anastasio (Movicoast Sport e Turismo), Mauro Pannozzo (HGV Cicli Conte Fans Bike) e Pietro Laghezza (Asd Narducci Team Edil Luigi Cofano) tra i master 4, Maurizio Carrer (Team Eurobike), Francesco Masullo (Movicoast Sport e Turismo), Vincenzo Pascarella (Asd San Massimo), Domenico Barberio (Team Murgia Bike) e Ubremo Cardinali (Vesuvio Bike Raffaele Spina) tra i master 5, Emilio Radesca (Bike in Tour Vallo di Diano), Pasquale Marino (Heraclea Bike Marino Bici) e Luigi Cardinale (Asd Brasciwood) tra i master 6, Ferdinando Panagrosso (Pit Stop Team Cicloo) ed Elio Montella (Pit Stop Team Cicloo) tra i master 7.
Alla presenza di Pietro Amelia (responsabile settore fuoristrada FCI Campania e componente nazionale FCI), Antonio Curcio (responsabile ciclocross FCI Campania), Arnaldo Pedicino (presidente del comitato provinciale FCI Benevento), Angelo Salvatore Letizia e Amedeo Marzaioli (storici organizzatori del Borgocross), Luigi Sirica (presidente del comitato provinciale FCI Salerno) e dei rappresentanti dell’amministrazione comunale di Cusano Mutri, la manifestazione ha avuto il supporto della Protezione Civile e della Matese Escursioni, unitamente a quello degli sponsor Maurizio De Biase (lavorazione artistica del marmo), Fratelli Cosenza e Arredamenti Pacelli (più Northwave, Ciemme Sport, L’Arte del Vetro e Mtbonline in seno al Mediterraneo Cross) con tutte le migliori credenziali per riproporsi il prossimo anno.

I CAMPIONI REGIONALI CICLOCROSS FCI CAMPANIA 2018-2019

G6 uomini: Matteo Cimmino (Amici Superski)
G6 donne: Chiara Radesca (Asd Marco Pantani)
Esordienti uomini: Luigi Menna (Federal Team Bike)
Allievi uomini primo anno: Enrico Donadio (Pit Stop Team Cicloo)
Allievi uomini secondo anno: Luigi Piteo (GSC Moiano)
Allieve donne: Sabrina Vece (Valsele Bike School Team)
Juniores uomini: Daniele Ferrante (Valsele Bike School Team)
Under 23: Arturo Pegna (Cps Professional Team)
Elite Sport: Pasquale Infante (Vesuvio Mountain Bike)
Master 1: Adriano Luciano (Cavaliere Bici Cps)
Master 2: Raffaele Esposito (Team Giuseppe Bike)
Master 3: Antonino Terranova (New Valley-Ciemme Sport)
Master 4: Nicola Anastasio (Movicoast Sport e Turismo)
Master 5: Francesco Masullo (Movicoast Sport e Turismo)
Master 6: Emilio Radesca (Bike in Tour Vallo di Diano)
Master 7 over: Ferdinando Panagrosso (Pit Stop Cicloo Team)

I VINCITORI FINALI DEL MEDITERRANEO CROSS 2018-2019

G6 uomini: Fabrizio Laino (Ciclo Team Valnoce)
G6 donne: Chiara Radesca (Asd Marco Pantani)
Esordienti uomini: Anthony Montrone (Andria Bike)
Esordienti donne: Rebecca Lobascio (Talos Ruvo di Puglia)
Allievi uomini: Ettore Loconsolo (Team Eurobike)
Allieve donne: Benedetta Calcagnile (Kalos)
Juniores uomini: Simone Tarantini (Mtb San Pietro-Salis Bike)
Juniores donne: Chiara Mazziotta (Team Bykers Viggiano)
Open uomini: Leonardo Santeramo (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro)
Open donne: Alessia Gaudioso (Ciclo Team Valnoce)
Master donne: Zeila Ruggiero (Nardelli Sport Total Bike)
Elite Sport: Gino Masino (Team Bykers Viggiano)
Master 1: Adriano Luciano (Cavaliere Bici Cps)
Master 2: Palmerino Di Cristo (Vesuvio Mountain Bike)
Master 3: Angel Lisandro Callà (Loco Bikers)
Master 4: Pietro Laghezza (Asd Narducci-Team Edil Luigi Cofano)
Master 5: Francesco Masullo (Movicoast Sport e Turismo)
Master 6: Pasquale Marino (Heraclea Bike Marino Bici)
Master 7 over: Ferdinando Panagrosso (Pit Stop Cicloo Team)

CLASSIFICA FINALE PER SOCIETA’ MEDITERRANEO CROSS 2018-2019
1° Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro  1141 punti
2° Team Eurobike  931
3° Team Bykers Viggiano  813
4° Scuola di Ciclismo Vincenzo Nibali Tugliese Salentino  737
5° Andria Bike  647

risultati gara di Cusano Mutri https://www.mtbonline.it/Risultato/1403/0

classifica finale Mediterraneo Cross https://www.mtbonline.it/Classifiche/69

 

La macchina organizzativa della New Valley Ciemme Sport sta in questi giorni ultimando i preparativi per la prima edizione del Ciclocross di Cusano Mutri gara valevole quale finale del trofeo "Mediterraneo Cross" e Campionato Regionale 2019. A Cusano, comune dell'entroterra sannita, Antonino Terranova, pluricampione di specialità, sta mettendo a punto il tracciato di gara che si snoderà all'interno del "Parco Avventura". Il tracciato di km 2,100 sarà composta da un fettucciato su prato pianeggiante nella prima parte e successivamente su un percorso permanente di mini cross in leggera e costante salita con 3 strappi brevi ma con pendenze importanti. Pacco gara, rinfresco finale, il cronometraggio a cura di Hot Laps, l'intrattenimento di Luca Alò saranno il giusto contorno alla giornata di gara. Un sentito ringraziamento per la gara di Cusano gli organizzatori lo debbono agli sponsor Maurizio De Biase lavorazione artistica del marmo ed Arredamenti Pacelli. Al termine, oltre alle normali premiazioni di rito della singola prova, verranno premiati i vincitori del Mediterraneo Cross che saranno i primi 5 di ogni categoria e le prime 5 società con i premi offerti dagli sponsor Nortwear, Ciemme Sport, l'Arte del Vetro, mtbonline.it.

di seguito a questo link trovate le classifiche aggiornate alla tappa di Bisceglie            

https://www.mtbonline.it/Classifiche/69

questa è la classifica di leader di fascia Amatori 1-2-3

master fascia 1 ELMT, M1,M2,M3         
      Viggiano Montesano Bisceglie totale
LUCIANO Adriano M1 CAVALIEREBICI-CPS 35 26 23 84
BELGIOVINE Giuseppe M2 TEAM EUROBIKE   35 35 70
ANGELINI Ernesto M3 "A. NARDUCCI" TEAM L. COFANO 23 23 20 66
ACQUAVIVA Francesco ELMT B TWIN RACING TEAM DECATHLON 26   30 56
LISI Stefano M1 CHIALÀ CYCLING TEAM LOCOROTONDO 30 21   51

master fascia 2 M4-M5            
             
PASCARELLA Vincenzo M5 SAN MASSIMO 20 35 26 81
MASULLO Francesco M5 ASD MOVICOAST SPORT E TURISMO 26 30 23 79
CARRER Luigi M5 TEAM EUROBIKE 35   35 70
LAGHEZZA Pietro M4 "A. NARDUCCI" TEAM L. COFANO 23 26 21 70
PALMISANO Biagio M5 "A. NARDUCCI" TEAM L. COFANO 30   30 60

master fascia 3 M6-M7            
             
MARINO Pasquale M6 A.S.D. HERACLEA BIKE - MARINO BICI 30 30 26 86
PANAGROSSO Ferdinando M7 PIT STOP TEAM CICLOÒ 23 21 30 74
CENTONZE Antonio M6 KALOS   35 35 70
LORUSSO Antonio M6 CHIALÀ CYCLING TEAM LOCOROTONDO 26 26   52
RADESCA Emilio M6 ASD BIKE IN TOUR VALLO DI DIANO 35     35

  

I Carbonari Bikers chiudono in maniera memorabile la stagione sportiva 2018 grazie alla conquista di tre riconoscimenti per società.
Il team del Presidente Salvatore Viglietti si è infatti riversato, come uno sciame di locuste rossonere, sui percorsi di gara del Giro della Campania Off Road , del Trofeo dei Parchi Naturali e della Campania Enduro Cup, mietendo famelicamente una notevole messe di punti e, di conseguenza, dominando le classifiche dedicate alle squadre della competizione interregionale e di quelle regionali. La metafora biblica non può però spingersi oltre: i bikers partenopei, in virtù delle loro massicce partecipazioni, fungono da linfa vitale per il movimento delle Marathon e delle Granfondo campane, tanto da rivelarsi indispensabili per l’effettivo svolgimento di alcune tappe. È proprio la capacità di aggregare un numero così grande di atleti il vero segreto del team napoletano, una caratteristica che è retaggio delle origini espressamente escursionistiche del gruppo. Un club nato dalla passione di una piccola comitiva di amanti delle ruote grasse che si riuniva nelle sere invernali per discutere del proprio hobby. Proprio da questi incontri “segreti” nasce il nome, Carbonari Bikers, che stride fortemente con la mission del sodalizio. L’obiettivo principale resta, nonostante la proficua parentesi agonistica, la diffusione della Mountain Bike in tutti i suoi aspetti e sfaccettature. Non è assolutamente un caso che il Campionato Carbonaro, una competizione amichevole che premia gli escursionisti più assidui, sia molto sentito dai soci del club. Numerose e ben assortite sono le escursioni organizzate ogni anno dai Carbonari, concepite per accontentare ogni tipo di mountainbiker, dal neofita al palato fine. Dopo il primo timido approccio all’agonismo della scorsa stagione, conclusosi comunque con un sorprendente secondo posto nella classifica team del Giro della Campania, in questo 2018 i Carbonari hanno dimostrato di poter spostare a proprio piacimento gli equilibri dei circuiti. Il team rossonero è stato il più numeroso in otto delle tredici tappe del Giro della Campania, due delle quali valevoli anche per il Trofeo dei Parchi Naturali, fattore che è sintomo della capacità della società di guidare e incanalare l’incredibile amore per la maglia e lo spirito di abnegazione dei suoi tesserati. Schierare un grande numero di atleti ai nastri di partenza sarebbe stato sufficiente per vincere la classifica team del Giro della Campania fino allo scorso anno, per il 2018 il Comitato Regionale Campano F.C.I. ha compiuto una sostanziale modifica al regolamento. La classifica viene adesso compilata sommando i punteggi di tutti gli atleti in base ai piazzamenti di categoria. Tale cambiamento non si è rivelato penalizzante per i Carbonari che hanno dimostrato di poter contare non solo su molti biker ma, anche, su biker di qualità, in grado di piazzarsi molto spesso in zona punti. Le tre prestigiose vittorie sono il giusto coronamento di una stagione lunga e ricca di soddisfazioni che ha avuto inizio l’undici marzo con la Granfondo Parco del Sele, ed è proseguita già sui giusti binari sotto il diluvio di Moiano di una settimana dopo ma che ha spiccato definitivamente il volo con le tappe di Visciano, di Agropoli e della Vesuvio Mountain Bike Race. La marea rossonera si è poi spostata sull’Altopiano del Lago Laceno e ha compiuto la dura scalata del Monte Comune per avere la certezza di conquistare il primato del Giro della Campania Off Road. Per rendere ancor più memorabile un anno già straordinario si è rivelata necessaria una pacifica invasione a Palomonte per la Granfondo Montepalo – Tre Croci, designata a sorpresa come tappa finale del Trofeo dei Parchi Naturali. Non ancora sazi dei successi ottenuti in ambito XCM i Carbonari fanno tappa a Santo Stefano del Sole per la Santo Stefano Enduro, gara finale della Campania Enduro Cup.
L’ennesima dimostrazione di attaccamento alla causa carbonara dei suoi tesserati permette al team napoletano di imporsi anche in ambito gravity. Le due anime carbonare, rappresentate dagli escursionisti pure e dagli atleti, si sono riunite, insieme alle rispettive famiglie, il sedici dicembre nella splendida location del Moonrise di Castel Morrone, per festeggiare degnamente un anno rivelatosi proficuo al di là delle più rosee aspettative. Terminata la stagione è già tempo di pensare alla prossima, con l’intento di fare crescere ulteriormente il team, soprattutto la sua componente giovanile che si è già segnalata positivamente nel corso di quella appena terminata. I Giovanissimi Carbonari, seguiti già da quest’anno dal Direttore Sportivo Andrea Pedicini, parteciperanno ad un campionato appena nato, dedicato alla loro categoria, articolato in sette tappe di cui una tutta Carbonara che si svolgerà nell’ambito del Napoli Bike Festival il 12 maggio 2019.

Si rende noto che a causa di problemi tecnici la Ciemme Sport in occasione del Campionato Regionale di Ciclocross de 23 dicembre a Cusano Mutri fornirà la sola maglia protocollare per la foto sul podio. Ai vincitori la maglia definitiva verrà recapitata direttamente alla società di appartenenza.

le categorie che concorrono al titolo di Campione Regionale sarano:    

Esordienti m/f

Allievi m/f

Junior m/f

Elite m/f

Under 23 m/f

Master Junior (solo Campania) Elite Master ; Master 1-2-3-4-5-6 -7 Over

Elite Master Woman; Master 1-2

Il Comitato Campania piange la prematura scomparsa del caro Enzo Milano. Nato in una famiglia di ciclisti, figlio di Domenico Milano, eccelso dilettante a cavallo degli anni 60 e 70 e Nipote di Vincenzo, altra storica figura del ciclismo e corridore negli anni 30 e 40. Come i suoi avi anche Enzo ha intrapreso in giovane età la carriera di corridore nelle categorie agonistiche, per terminarla negli ultimi anni come atleta amatore anche nelle fuoristrada. Inoltre per diversi anni ha ricoperto il ruolo di meccanico del Comitato Campania per il settore pista e coadiuvato i tecnici regionali nella tante trasferte delle rappresentative regionali. Negli anni è stato l'anima del società U.S. INTERNAPLES MILANO SPORT fondata ad inizio del 1900 dalla sua famiglia e gestiva insieme al fratello Carlo il negozio di famiglia Milano Cicli sito a Napoli. Ma Enzo verrà ricordato soprattutto per la sua bontà d'animo una persona disponibile come pochi, allegro, pacato, con il quale era bello chiacchierare di sport. Rimarrà sempre nei nostri cuori il suo affetto e la sua passione per il ciclismo.      

Si è svolta venerdì 7 dicembre, presso lo “Sweet Cafè” a Terzigno la presentazione del calendario unico Fuoristrada stagione 2019. Il Comitato F.C.I. Campania per l’occasione è stato ospite dall’azienda Ciemme Sport, leader nell’abbigliamento personalizzato per ciclisti che da un lustro è sponsor per le maglie protocollari delle discipline cross-country e gravity.

Per il Comitato erano presenti il Presidente Pino Cutolo, il consigliere Antonio Curcio, il Responsabile Fuoristrada Luca Porzio, il componente tecnico Mariano Crimaldi ed Alessandro Nicolino Ciottariello oltre alla presenza del componente della commissione tecnica nazionale Pietro Amelia.

Dopo i saluti del presidente si è passati alla presentazione del calendario che anche per il 2019 si preannuncia ricco di eventi che abbracciano geograficamente tutta la regione.

Per le gare XC quest’anno il calendario prevede 9 appuntamenti tutti racchiusi nel nuovo trofeo X-Country. L’inizio è previsto il 17 marzo a Palma Campania, in mezzo ci saranno le due gare “Top Class”. La prima il 16 Giugno ad Eboli, valida anche come Campionato Regionale per le categorie agonistiche, e la seconda ad Ottati il 30 Giugno. Il Campionato Regionale per le categorie Amatori si disputerà ad Alvignano il 14 Luglio. Tuttavia questo trofeo è ancora in fase di definizione e potrebbe includere ancora qualche prova a sorpresa.

Per Il Giro della Campania le tappe per l’edizonione 2019 saranno 12. Come lo scroso anno si inizia il 10 marzo a Contursi Terme. Tutte le tappe saranno prevalentemente delle gran fondo, ad eccezione della tappa di Visciano del 31 marzo (valida anche prova unica del Campionato Regionale) ed Oliveto Citra del 23 giugno che saranno delle Marathon. Per questo trofeo a breve ci saranno dei comunicati più specifici che vi informeranno sul nuovo regolamento e le  modalità per abbonarsi.

Per quanto riguarda le discipline Gravity a farla da padrone anche per il 2019 sarà l’Enduro con ben 5 prove che compongono il collaudato trofeo “Campania Enduro Cup. Si inizia il 5 Maggio a Santo Stefano del Sole, per terminare a San Felice a Cancello il 27 Ottobre passando per la prova speciale in terra molisana a Boiano in Giugno.

Per finire al monento sono 2 gli appuntamenti per la DH, Eboli il 19 Maggio e San Potito il 13 ottobre ma anche questo trofeo “Campania Downhill Cup” è ancora work in progress. Pertanto non resta che scegliere la propria disciplina ed affinare gli allenamenti in vista del nuovo anno.

vi ricordiamo di seguire tutti gli sviluppi e le novità regolamentari su questo sito nella sezione Campionati e Trofei

NB in allegato il calendario unico in formato Excel 

Sotta la guida le  Responsabile "Settore Giovanile Fuoristrada" Alessandro Nicolino Ciottariello sabato è partita alla volta di Gallipoli una rappresentativa di Ciclocross del Comitato Campania riservata alle categorie Esoredienti ed Allievi. Menna Luigi (FEDERAL TEAM BIKE)  Giordano Nunziante Pio (ASD VALSELE BIKE SCHOOL TEAM) Donadio Enrico (PIT STOP TEAM CICLOÒ) Piteo Luigi (GSC MOIANO –BN- ASD). Vanacore Patrik (ASD TEAM GIUSEPPE BIKE) Avitabile Guido (ASD TEAM GIUSEPPE BIKE) Ricca Samuele (ASD VALSELE BIKE SCHOOL TEAM) Di Biasi Rosario Gerardino (ASD VALSELE BIKE SCHOOL TEAM) questi gli atleti selezionati per rappresentare la nostra regione in una tappa del Giro d'Italia Ciclocross. Una iniziativa fortemente voluta da Ciottariello per poter consentire ai nostri giovani atleti di fare una bella esperienza e acquisire punti preziosi per i Campionati Italiani.

Il giorno 7 Dicembre 2018 alle ore 18:30 presso lo Sweet Cafe' sito in via Zabatta 13 a Terzigno (NA) si terrà consegna delle maglie dei Campioni Regionali Enduro e DH 2018 e dei vincitori del Trofeo X-Cross.

A seguire si terrà la presentazione del calendario unico del fuoristrada Campania MTB 2019 (Campania Enduro CUP, Campania DH CUP, Giro della Campania Off-road, Trofeo X-Country)    

Interverranno:

Presidente Regionale FCI Pino Cutolo

Responsabile Fuoristrada Campania Luca Porzio

Componente Struttura Tecnica Mariano Crimaldi

Componente Struttura Tecnica Ciottariello Alessandro

Commissione Tecnica Nazionale Pietro Amelia

Ogni società organizzatrice avrà a disposizione uno spazio per presentare la propria gara.  

  

 

Social

Le più popolari

Notizie Recenti