Pietro Amelia

Responsabile MTB dal 2001.

Direttore Sportivo I Livello.

Atleta cicloamatore dal 1996 a tutt'oggi.

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dal 2013 il Trofeo dei 3 mari di Ciclocross ha rappresentato il punto di riferimento dell’attività ciclopratistica del sud Italia. Un progetto nato dalla sinergia dei Comitati F.C.I. di Puglia, Basilicata, Campania e Calabria che negli anni ha messo in evidenza giovani talenti, forgiando le nuove leve del fuoristrada nazionale. Tutto ciò si è concretizzato con le vittorie assolute ottenute sia nel Giro d’Italia Ciclocross che nel Campionato Italiano .

Purtroppo ora tutto questo per mancanza di fondi non può essere più portato avanti. Ma lo spirito del progetto 3 mari è stato raccolto dalle una parte di società organizzatrici che come l’Araba Fenice risorgono per dare vita al "Mediterraneo Cross" per la stagione 2018/19. Un nuovo circuito con gli stessi intenti quelli di promuovere l’attività tra i giovani crossisti senza trascurare le categorie amatoriali. Per ora le tappe saranno quattro una per ogni regione. Le società organizzatrici che si sono consorziate dando vita al comitato organizzatore sono Polisportiva Dilettantistica G. Cavallaro,  Team Bykers Viggiano, New Valley-Ciemme Sport, ASD Belvedere.

Le tappe sono:

21 Ottobre Viggiano (PZ)

18 Novembre Belvedere Marittimo (PZ)

25 Novembre Telese Terme (BN)

23 Dicembre Bisceglie (BT)

Al momento sono in corso trattative con vari sponsor per rendere maggiormente ricco il circuito che partirà già da una base di un cospicuo montepremi finale sia per le singole categorie che per le squadre mentre il media partner e sito ufficiale del trofeo sarà mtbonline. Ulteriori dettagli verranno svelati nelle prossime settimane.

Domenica 16 settembre ad Eboli si è ritornati a sfidarsi in quella che è la disciplina olimpica della Mountain bike. Sotto la magistrale organizzazione dell’ASD Rampikevoli è andata in scena la prima "XC Monti di Eboli". La gara, valida per il trofeo X-Cross, ha visto ai nastri di partenza i migliori specialisti campani della disciplina sia agonisti che amatori.

Due le batterie che si sono avvicendate sul tacciato in località “Monti di Eboli” nei pressi della Comunità Emmanuel. Un circuito lungo KM 5,1 con 180 metri di dislivello a giro che a detta dei partecipanti  ha racchiuso in se tutte le caratteristiche di una gara cross county.

Nella prima batteria i protagonisti sono stati Piteo Luigi (GS Moiano), primo della categoria Allievi che ha preceduto Vece Fabio (Bike e Sport). Alle loro spalle un sorprendete Vanacore Patrik (Team Giuseppe Bike) ha fatto sua la categoria Esordienti. Ferrante Daniele (Bike School Valsele) ha concluso il podio degli Allievi mentre nella categoria Esordienti al secondo posto è giunto Parlato Raffaele (Team Giuseppe Bike) ed al terzo Ricca Samuele (Bike School Valsele).

Sempre nella medesima batteria, ma sulla distanza dei 3 giri si è imposto lo Junior Trimarco Franceco (Bike School Valsele) che ha preceduto Forlenza Graziano (Bike e Sport). Nelle categorie Master vittoria per Radesca Emilio (Bike in Tour Vallo di Diano) che ha preceduto Rocco Patrizio (Vesuvio Mountainbike) e Panagrosso Ferdinando (Pit Stop) tutti e tre comunque vincitori delle rispettive categorie. Da segnalare in questa batteria la vittoria di Aneta Adamska (Federal Team Bike) categoria Master Woman.

Nella seconda batteria la vittoria assoluta è sta conquistata da Paolo Russo (Federal Team Bike) cha ha preceduto Pastena Nicola (Bike e Sport) e Romano Diego Antonio (Tutto Bici Romano).

Al termine premiazione e pasta party hanno messo fine a qualla che per tutti è stata una bella giornata di sport. Ora per quanto riguarada il trofo X-Cross occorrerà attendere il 28 Ottobre quando si ritornerà ad  Eboli presso la “Masseria del Cuccaro” per l’atto finale di questo campionato.

classifiche X-Cross al link

https://www.federciclismocampania.it/news/off-road/item/314-x-cross.html    

     

Domenica 16 settembre ad Eboli si è ritornati a sfidarsi in quella che è la disciplina olimpica della Mountain bike. Sotto la magistrale organizzazione dell’ASD Rampikevoli è andata in scena la prima "XC Monti di Eboli". La gara, valida per il trofeo X-Cross, ha visto ai nastri di partenza i migliori specialisti campani della disciplina sia agonisti che amatori.

Due le batterie che si sono avvicendate sul tacciato in località “Monti di Eboli” nei pressi della Comunità Emmanuel. Un circuito lungo KM 5,1 con 180 metri di dislivello a giro che a detta dei partecipanti  ha racchiuso in se tutte le caratteristiche di una gara cross county.

Nella prima batteria i protagonisti sono stati Piteo Luigi (GS Moiano), primo della categoria Allievi che ha preceduto Vece Fabio (Bike e Sport). Alle loro spalle un sorprendete Vanacore Patrik (Team Giuseppe Bike) ha fatto sua la categoria Esordienti. Ferrante Daniele (Bike School Valsele) ha concluso il podio degli Allievi mentre nella categoria Esordienti al secondo posto è giunto Parlato Raffaele (Team Giuseppe Bike) ed al terzo Ricca Samuele (Bike School Valsele).

Sempre nella medesima batteria, ma sulla distanza dei 3 giri si è imposto lo Junior Trimarco Franceco (Bike School Valsele) che ha preceduto Forlenza Graziano (Bike e Sport). Nelle categorie Master vittoria per Radesca Emilio (Bike in Tour Vallo di Diano) che ha preceduto Rocco Patrizio (Vesuvio Mountainbike) e Panagrosso Ferdinando (Pit Stop) tutti e tre comunque vincitori delle rispettive categorie. Da segnalare in questa batteria la vittoria di Aneta Adamska (Federal Team Bike) categoria Master Woman.

Nella seconda batteria la vittoria assoluta è sta conquistata da Paolo Russo (Federal Team Bike) cha ha preceduto Pastena Nicola (Bike e Sport) e Romano Diego Antonio (Tutto Bici Romano).

Al termine premiazione e pasta party hanno messo fine a qualla che per tutti è stata una bella giornata di sport. Ora per quanto riguarada il trofo X-Cross occorrerà attendere il 28 Ottobre quando si ritornerà ad  Eboli presso la “Masseria del Cuccaro” per l’atto finale di questo campionato.

classifiche X-Cross al link

https://www.federciclismocampania.it/news/off-road/item/314-x-cross.html    

     

Una domenica assolata ha accolto gli oltre cento bikers che si sono ritrovati a San Bartolomeo in Galdo in questo estremo lembo della Campania al confine tra Puglia e Molise per disputare, nella Valle del Fortore, l’omonima gran fondo. La manifestazione valida per il “Giro della Campania Off-road” ed il circuito “Sulle Orme dei Sanniti” ha visto la partecipazione di squadre provenienti anche dalle regioni limitrofe. Gli organizzatori dell’ASD Bike Fortore hanno curato ogni dettaglio, dal pacco gara alle docce calde, dal lavaggio bici all’abbondante pasta party finale. Il percorso di gara, è stato leggermente rivisto in extremis, rispetto agli originari 48 km e 1600 metri di dislivello, causa l’impraticabilità di alcuni tratti per le piogge di questa pazza estate. La gara ha comunque messo a dura prova tutti i partecipanti. Alcuni tratti resi insidiosi dal fango hanno costretto i bikers a dei pit stop per ripristinare lo spazio vitale tra ruote e telaio e permettere alla bici di avanzare nuovamente. A farne le spese di questa trappola è stato il favorito di giornata Luigi Ferrito (Giannini Bike) costretto al ritiro, lasciando così la testa della gara a Davide Caroselli (Sessan Bike Sport e Natura) il molisano, abile a districarsi tra le arcigne pendenze, ha tagliato il traguardo in testa con il tempo di 2 ore e 25 minuti, precedendo di una manciata di secondi Zanni Mirco (Il Triciclo Sidicino). Ha concluso il podio Marotta Felice (Team Giuseppe Bike). Nelle rispettive categorie oltre a Caroselli primo master 1 e Zanni primo elite master, vincono: Campini Domenico (Ciclistica l’Aquila A. Picco) master 2, Vecchione Tommaso (Federal Team Bike) open, Matrisciano Antonio (Team Giuseppe Bike) master 4, Napolitano Santolo (San Massimo) master 5, Radesca Emilio (Bike in Tour Vallo di Diano) master 6, Trimarco Francesco (Valsele Bike Scool) juniors, Panagrosso Ferdinando (Pit Stop) master over, Cardillo Lino (Sessan Bike) master 8 Micco Cinzia (GS Moiano) master woman. Al termine della gara soddisfazione da parte degli organizzatori per il successo della partecipazione mentre in piazza si è preceduto alla premiazione dei vincitori non solo della gara ma anche del circuito “Sulle Orme dei Sanniti”. L’appuntamento resta fissato per il 2019.

in allegato classifica                   

Dopo la pausa agostana il Giro della Campania riparte a settembre per le ultime quattro tappe. Lo sprint finale inizia a San Bartolomeo in Galdo (BN), il comune più grande della valle del Fortore, territorio dalla quale prende il nome l’omonima gran fondo che domenica 9 settembre vedrà impegnati i bikers che vogliono racimolare punti preziosi per la classifica del Trofeo.

Gli organizzatori dell’ ASD Bike Fortore hanno già completato il programma della manifestazione che vedrà sfidarsi gli atleti su un circuito di 47,00 con un dislivello di 1650 mt, previsto anche il tracciato escursionistico di 30 km e 850 mt di dislivello. Il programma prevede i seguenti orari

• 07:00 RITROVO PRESSO CAMPO SPORTIVO COMUNALE VERIFICA ISCRIZIONI E RITIRO PACCO GARA • 09:00 PARTENZA GARA • 12:00 PREMIAZIONI PRIMI TRE ASSOLUTI • 13:00 PASTA PARTY • 14:00 PREMIAZIONI (PRIMI 5 DI CATEGORIA) • 14:30 PREMIAZIONE FINALE CIRCUITO

La gara oltre ad essere tappa del Giro della Campania Off-road sarà valida quale finale del circuito “Sulle Orme dei Sanniti”  quindi un appuntamento da non mancare e da segnare in rosso sul calendario dei propri impegni.

Per tutti i dettagli vi invitiamo a consultare la pagine fecebook dell’evento al link:

https://www.facebook.com/events/2094508364136982/   

Si comunica a tutte le società che svolgono attività Ciclocross che sabato 1 settembre 2018 ore 17:30 presso il comitato di Volla V. Monteoliveto 56 si svolgerà un incontro per programmare l'attività 2018/19.

L'incontro si terrà unitamente a quello già fissato per i Giovanissimi Fuoristrada

  

Si comunica a tutte le società che svolgono attività giovanissimi fuoristrada che sabato 1 settembre 2018 ore 17:30 presso il comitato di Volla V. Monteoliveto 56 si svolgerà un incontro per programmare l'attività giovanissimi fuoristrada per la stagione 2019.

contatti 3316029825 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.   

A tutte le società che sono interessate ad organizzare una gara di Ciclocross per la stagione 2018/19 si prega di inviare una richiesta a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o contattare il 3316029825 entro sabato 18 Agosto. 

Domenica 29 luglio è andata in scena a Colliano (SA), nella Riserva Naturale dei Monti Eremita e Marzano, la 9^ Tappa del “Giro della Campania Off-road 2018”. La gara, organizzata per il terzo anno consecutivo dall’ASD Ciclistica Oliveto Citra e inserita anche nel Circuito “I Fiori dei Parchi Naturali”, quest’anno è diventata Marathon e ha visto l’assegnazione della Maglia di Campione Regionale di Specialità.

L’atleta romagnolo Mirko Pirazzoli della FRM FACTORY RACING TEAM si aggiudica il gradino più alto del podio vincendo la Marathon, seguito da Armando Nigro portacolori della CICLISSIMO BIKE TEAM. La terza posizione nella classifica generale assoluta se la aggiudica Antonio Matrisciano dell’ASD TEAM GIUSEPPE BIKE.

Fin dai primi chilometri, la gara è stata comandata esclusivamente da due atleti: Nigro e Pirazzoli fanno il vuoto dietro di loro e sono i primi a scollinare al Km 16, mostrandosi a spettatori e fotografi posizionati al primo ristoro collocato alla fine della prima salita. Arrivati insieme fino al Km 45, Pirazzoli poi aumenta il passo e stacca Nigro, iniziando una fuga in solitaria fino all’arrivo, dove taglierà il traguardo in un tempo di 3 ore e 07 minuti, con un distacco sul secondo assoluto di 4’ e 15’ sul terzo. Su questo stesso percorso hanno combattuto e vinto la maglia di Campione Regionale Marathon gli atleti:

Mignoli Francesco (Bike e Sport) Elite Master; Elefante Leopoldo (Team Giuseppe Bike) Master 1; Russo Pasquale (Team Bike Maddaloni) Master 2; Terranova Antonino (New Valley Ciemme Sport) Master 3; Matrisciano Antonio (Team Giuseppe Bike) Master 4; Napolitano Santolo (San Massimo) Master 5; Montella Elio (Pit Stop Team Cicloò) Master 6; Panagrosso Ferdinando (Pit Stop Team Cicloò) Master Over; Vecchione Tommaso (Federal Team Bike) Under 23.

Nel percorso della Granfondo invece è Paolo Russo dell’ASD FEDERAL TEAM BIKE a trionfare come primo assoluto, seguito dal compagno di squadra Giuseppe Della Rocca e da Gabriele D’Amora del BARRACUDA BIKE CYCLING TEAM.

Dalle prime impressioni raccolte a caldo all’arrivo, gli atleti hanno espresso grande soddisfazione e parere positivo sulla gara e sull’organizzazione. Il percorso tecnico e impegnativo, la location spettacolare, l’accoglienza calorosa e il livello prestigioso dei bikers presenti hanno consentito la buona riuscita dell’evento, ripagando gli organizzatori dell’impegno profuso. 

Lungo i tre tracciati di gara (Marathon, Granfondo ed Escursionistico) hanno lavorato con grande professionalità gli Enduristi della 100% Enduro Team, affiancati dalla Protezione Civile di Laviano, di Contursi Terme e da tanti volontari, nonché dalla Croce Gialla di Michele Senese e dalla Croce Rosa di Giuseppe Guidetti, garantendo pronta assistenza lungo tutto il percorso.  Eccellente anche il dopo gara, svoltosi nella Piazza coperta e nei locali messi a disposizione gentilmente dall’Amministrazione Comunale di Colliano a cui va un ringraziamento speciale; il Pasta Party finale ha deliziato il palato degli atleti, degli accompagnatori e di chiunque fosse presente all’evento con prodotti tipici del territorio.

Direzione di gara attenta e scrupolosa, fornita da giudici e assistenti molto professionali, che hanno compiuto un eccellente lavoro.

Si ringraziano inoltre tutti gli Sponsor ufficiali dell’ASD CICLISTICA OLIVETO CITRA e gli Sponsor di giornata per aver promosso, sostenuto e consentito la buona riuscita della manifestazione.

Inoltre, un plauso speciale va a tutti i ragazzi dell’ASD CICLISTICA OLIVETO CITRA che, con il loro grande impegno, hanno contribuito anche quest’anno a rendere vincente l’evento, che non poteva chiedere di meglio per decretare i CAMPIONI REGIONALI MARATHON 2018.                                                                                                        

Colliano ha vinto, l’ASD Ciclistica Oliveto Citra ha dettato le modalità e i Monti Eremita e Marzano hanno fatto il resto, abbelliti per un giorno da 150 bikers colorati.

Domenica 8 Luglio si è svolta ad Alvignano la XC Antica Cubulteria, gara valida per il Trofeo X-Cross, del circuito XC Alto Casertano e prova unica del Campionato Provinciale Caserta. La gara si è svolta su un anello da 4.3 km in parte sui pendii del Monte Maggiore, tra single tracks e antiche mulattiere ed in parte nel suggestivo borgo di San Mauro. In 117 bikers si sono presentati ai nastri di partenza, provenienti dalla Campania ma anche dal vicino Lazio. Ottima l’organizzazione dei ragazzi dalla ASD Cubulteria Bike che ritornavano ad organizzare una gara dopo qualche anno di pausa. La gara si è articolata su due partenze sfalsate di 10 minuti. Nella prima sono partiti le categorie Esordienti ed Allievi. In questa batteria si è assistiti alla bella vittoria assoluta dell’ Esordiente Gianmarco d’Allestro (GS Moiano) che ha preceduto l’Allievo Lorenzo Iacovacci (Aurunci Cycling Team) entrambi vincitori delle rispettive categorie. In questa batteria il titolo di Campione Provinciale Esordiente è stato vinto da Saverio Russo (Team Bikers Maddaloni) mentre nella categoria Allievi il titolo e andato a Davide Maccarone (Bicincanto nel Vulcano). Nella seconda batteria si è assistito al dominio assoluto del laziale Giovanni Pensiero (HGV Cicli Conte Racing Team) che ha preceduto Paolo Russo (Federal Team Bike) e Domenico Casertano (MTB Tifata). In questa batteria i titoli di Campione Provinciale Caserta sono stati conquistati da: Marco Maccarone (Bicincanto nel Vulcano) categoria MJU, Carmine De Angelis (Bicincanto Nel Vulcano) categoria ELMT, Di Lorenzo Marzia (Team Bikers Maddaloni) categoria MW, Domenico Casertano (MTB Tifata) categoria M1, Pasquale Russo (Team Bikers Maddaloni) categoria M2, Roberto Lombari (Cubulteria Bike) categoria M3, Zarli Sergio (Cubulteria Bike) categoria M4, Peluso Simone (MTB Caserta) categoria M5, Ginocchio Raffaele (Cubulteria Bike) categoria M6, Francesco La Vecchia (Cubulteria Bike) categoria M7. Al termine della manifestazione soddisfazione è stata espressa dal presidente della società organizzatrice, Massimo Ponticorvo che ha ringraziato quanti hanno profuso il loro impegno nell’organizzazione in particolare Mario Riccio ed Enzo Della Rocca. Soddisfazione da parte della ASD Cubulteria Bike vincitrice del maggior numero di titoli provinciali con ben 4 seguita dal Team Bikers Maddaloni e Bicincanto nel Vulcano con 3 a seguire MTB Tifata ed MTB Caserta con 1 titolo.

In Allegato trovate le classifiche     

  

             

Social

Le più popolari

Notizie Recenti