Pietro Amelia

Pietro Amelia

Responsabile MTB dal 2001.

Direttore Sportivo I Livello.

Atleta cicloamatore dal 1996 a tutt'oggi.

All’esordio organizzativo la sfida delle neonata società Crocelle Race Team è sta vinta. Il Bosco Crocelle recuperato e valorizzato con un progetto del comune di Palma Campania ha ospitato la 2° tappa del Trofeo X-Cross. In 224 bikers si sono presentati stamattina ai nastri di partenza, provenienti anche da Basilicata Calabria e Puglia, pronti a sfidarsi nei 4,200 chilometri del tracciato che ha raccolto unanimi pareri favorevoli. La prima batteria con 80 partenti di diverse categorie è partita alle 9,30 come da programma. Sulla distanza dei 4 giri, nella categoria Allievi ha dominato il calabrese Antonio Cairo (ASD Belvedere) che ha preceduto Piteo Luigi (GS Moiano) e Celestino Tortorella (Ciclo Team Valnoce) tra le Donne Allieve vittoria di  Adelaide Preziosa (Polisportiva G.Cavallaro) su Chiara Mazziotta (Team Bikers Viggiano) tra le Donne Esordienti vince Rebecca Angiullo (Polisportiva G.Cavallaro). Altra netta vittoria quella di Enrico Donadio (Pit Stop Cicloò Team) tra gli Esordienti precedendo Ricca Samuele (Bike Scool Valsele) e Patrik Vanacore (Team Giuseppe Bike). Sulla distanza di 6 giri, si è assistito al bel successo dello Junior Emanuele Cantalupo (Focus XC Team Italy) che ha preceduto Mattia Germinario e Mattia Colasanto entrambi della Polisportiva G.Cavallaro. La categoria Donne Elite ha visto primeggiare la pugliese Krizia Ruggeri (Polisportiva G.Cavallaro) su Ilenia Matilde Fulgido ed Alessia Gaudioso entrambi del Ciclo Team Valnoce. Tra le Donne Master si sono imposte D’Anna Maria Grazia (Pit Stop Cicloò Team) MWS, Ilaria Colasanto (Murolo Costruzioni) MW1 Irene Giuliano (Los Dogs) MW2. Mentre tra i Master hanno vinto Luigi Siano (Los Dogs) M5, Emilio Radesca (Vallo di Diano) M6, Ferdinando Panagrosso M7 + Over.Nella seconda batteria si è imposto Paolo Russo del Federal Team Bike che ha lottato con Antimo Caparano (Over The Top) fino a quando quest’ultimo non ha dovuto arrendersi per un guasto meccanico. Nelle altre categorie hanno vinto rispettivamente, Tommaso Vecchione (Federal Team Bike) U23, Domenico Chiarelli (Ciclo Team Valnoce) EL, Mirko Zanni (Il Triciclo Sidicino) ELMT, Raffaele Esposito (Team Giuseppe Bike) M2, Vincenzo Parlato (Team Giuseppe Bike) M3, Giuseppe Iovanelli (Vesuvio MountainBike) M4. Al termine della gara i componenti della società organizzatrice hanno voluto premiare il loro presidente Pietro Caliendo per l’impegno nel dirigere la macchina organizzativa dell’evento. Di seguito sono state effettuate le premiazioni con trofei fatti appositamente per l’occasione mentre tutti gli atleti ed accompagnatori hanno gradito il pasta party. Ora il Trofeo X-Cross si sposta al Monte Faito dove domenica 22 si recupera la gara annullata per neve e dove si assegneranno i primi titoli provinciali MTB 2018.

* in allegato trovate le classifiche delle 2 partenze

         

Domenica 8 Aprile il corso principale di Visciano, baciato da un caldo sole estivo si riempie di bikers. Alle 9 in punto i partecipanti muovono i primi colpi di pedale sul percorso da 70 km del tracciato marathon  per affrontare i 2900 metri di dislivello che li separa dal traguardo. A pochi minuti seguono i partecipanti alla granfondo sulla distanza di 37 chilometri e 1500 metri di dislivello. Nella marathon, come da pronostico, il siciliano Giuseppe Di Salvo (FRM FACTORY RACING TEAM) prende il comando insieme a Giuseppe Pellegrino (MTB COMPONENT SPOINT-FRM TEAM). Alle loro spalle il campano Antonio Matrisciano (TEAM GIUSEPPE BIKE) tenta di rimanere agganciato al duo di testa.  I chilometri scorrono e di Salvo incrementa il vantaggio, intanto Matrisciano, sfruttando la maggiore conoscenza dei luoghi attacca e supera Pellegrino. Sul traguardo Di Salvo fa sua questa edizione della Visciano Bike Marathon con il tempo di 3 ore 19 minuti 12 secondi secondo  conclude Matrisciano a 4 minuti e 29 secondi e terzo Pellegrino a 7 minuti e 36 secondi. Sempre sul percorso marathon conclude 18° Napolitano Santono (ASD SAN MASSIMO) che con questo risultato riconferma la maglia di leader del Giro della Campania Over 50 anni.  Sul percorso Gran fondo il mattatore è Paolo Russo (FEDERAL TEAM BIKE) l’atleta in forza al team di Palma Campania fa il vuoto subito dopo il via mentre dietro è battaglia tra Antonino Terranova (NEW VALLEY CIEMME SPORT) ed Esposito Raffaele (TEAM GIUSEPPE BIKE) con Terranova che sulla salita finale la famigerata “Parete Est” fa la differenza e conquista il secondo posto. In campo femminile unica donna a concludere il percorso marathon è la pugliese Patrizia Tropeano (UCD RIONERO "IL VELOCIFERO") con il tempo di 5 ore 25 minuti 14 secondi. Sul tracciato granfondo tra il gentil sesso vince Micco Cinzia (GS MOIANO) prima donna assoluta e vincitrice anche della categoria MW2 che con questo risultato consolida la leaderschip nella classifica donne assoluta del Giro della Campania. Alle sue spalle concludono Di Lorenzo Marzia (TEAM BIKERS MADDALONI) che fa sua la categoria MW1 e Liguori Tiziana ( ASD EXTREME BIKE). Al termine della gara si sono svolte le premiazioni di rito che hanno visto primeggiare oltre agli atleti delle singole categorie anche la società più numerosa che è stata l’ASD Motosprint Carbonari Bikers, e la società con il miglior risultato agonistico che se l’è aggiudicato il Team Giuseppe Bike. Soddisfatto il presidente della società MTB Visciano, Raffaele Sirignano il quale ha elogiato i tanti volontari che hanno reso possibile questa manifestazione che è stata a detta di tutti impeccabile. La prossima tappa del Giro della Campania sarà il prossimo 29 Aprile ad Agropoli per la granfondo Dei Saraceni. Intanto a breve sul sito ufficiale mtbonline.it potrete visionare le classifiche aggiornate alla tappa di Visciano.

classifiche complete https://www.mtbonline.it/Risultato/1355/0/  

Causa avverse condizioni meteo la gara di domenica prossima 25 marzo denominata "Monte Faito XC Race" id 142404

organizzata Lucky Team codice 13M2052 viene sposta il 22 Aprile resta confermato la denominazione di Campionato Provinciale e tappa X-Cross

* in allegato richiesta della società organizzatrice

Domenica 25 marzo nello splendido scenario del Monte Faito la società Lucky Team organizzerà il trofeo “Monte Faito XC Race” seconda tappa dell’ X-Cross e prova unica del Campionato Provinciale Napoli. Il tracciato di gara con partenza da “Piazzale dei capi” in trasferimento verso “Pian del Pero”, per affrontare un circuito di 5,5 km da ripetere un numero di volte che verrà stabilito al mattino nella riunione tecnica e che terrà in considerazione le categorie ammesse. Il circuito è quasi completamente in off road che due discese molto belle e tecniche in single track ed una salita ripidissima ma corta ed un'altra molto più lunga ma dolce. L'arrivo è a Pian del Pero dopo pochi metri di asfalto. Ricordiamo che concorreranno al titolo di Campione Provinciale tutte le società F.C.I. affiliate nella provincia di Napoli e verrà assegnato nelle sole categorie con almeno 3 partenti. Per l'occasione gli organizzatori hanno creato una pagina Facebook https://www.facebook.com/montefaitoxcrace/ dell'evento con tutti i dettagli mentre per le iscrizioni i tesserati F.C.I. devono espletare la procedura su Fattore K ID 142404   

Domenica 11 Marzo 2018 si è disputata la prima gara del circuito in un contesto di 450 partecipanti si sono inseriti i nostri 4 atleti ebike che hanno sfidato il fango di Contursi e hanno animato la manifestazioni dando il via alle partenze delle varie batterie. I 35km sono state una vera sfida con continui rilanci e una discesa finale mozzafiato appuntamento ad Agropoli per la GF dei saraceni il 29/04/2018. Classifica e ulteriori informazioni sono presenti su www.campaniaebike.com 

Gli sguardi preoccupati rivolti al cielo, quelli degli organizzatori, ma soprattutto quelli dei quasi trecento bikers che nonostante le avverse previsioni meteo hanno comunque voluto essere presenti a Moiano per la seconda tappa del Giro della Campania Off-road. Prova organizzativa superata a pieni voti dalla GS Moiano che grazie al coordinamento curato da Gianni Morzillo e coadiuvato dai tanti collaboratori è riuscito a gestire al meglio un evento svoltosi in condizioni proibitive. Alle 9:30 in punto i bikers hanno lasciato il centro di Moiano con indosso le mantelline per proteggersi dalla pioggia che ha accompagnato i partecipanti per tutta la durata della gara. Assoluto protagonista sul percorso granfondo da 40 chilometri è stato Pasquale Di Lorenzo (Rokka Bike) che ha tagliato il traguardo con il tempo di 1 ora 45 minuti ed ha indossato anche la maglia di leader del Giro della Campania Off-road .  Di lorenzo ha dovuto gestire l’esiguo vantaggio su Luigi Ferritto (Team Giannini Bike) che ha concluso al secondo posto assoluto con un distacco di 1 minuto e 22 secondi. Ha chiuso il podio un sorprendente Fago Mastrangelo Raffaele (Bike e Sport) tutti comunque anche vincitori anche nelle rispettive categorie. Nelle altre categorie in gara hanno vinto Presta Francesco (ASD Belvedere) Juniores, Maccarone Marco (Bicincanto nel Vulcano) Master Junior, Salvatore Carlo (Vesuvio Mountainbike) Master 3, Ceparano Antimo (Over The Top) Master 4, Napolitano Santolo (San Massimo) Master 5 che si riconferma anche leader del Giro della Campania Over 50 anni, Radesca Emilio (Bike in Tour Vallo di Diano) Master 6, Panagrosso Ferdinando (Pit Stop Team Cicloò) Master 7, De Crescenzo Francesco (San Massimo) Master 8, Di Lorenzo Marzia (Team Bike Maddaloni) Master Woman 1 e Micco Cinzia (GS Moiano) Master Woman 2 che veste la maglia di leader del Giro della Campania Off-road donne. Sul percorso corto hanno gareggiato anche le categorie giovanili ,qui ad imporsi è stato il calabrese Antonio Cairo (ASD Belvedere) con il tempo di 49 minuti precedendo Piteo Luigi (GS Moiano) di 1 minuti e 31 secondi sul terzo gradino del podio è salito Maccarone Davide (Bicincanto nel Vulcano). La speciale classifica riservata al club più numeroso è stata vinta dai MOTOSPRINT CARBONARI BIKERS ASD. Al termine della gara visi stravolti dalla fatica intrisi di fango ma tutti soddisfatti di aver vinto la propria sfida con se stessi.

classifiche complete su https://www.mtbonline.it/Risultato/1354/0/

Dopo il Fango di Contursi Terme che ha battezzato il Giro della Campania Off-road 2018 i bikers hanno giusto il tempo di ripulire i propri mezzi che dovranno nuovamente tuffarsi nella bagare. Domenica 18 marzo nell'entroterra Sannita con l'organizzazione curata dalla storica società GS Moiano andrà in scena la seconda tappa. L'organizzazione capitanata da Gianni Morzillo ha allestito un percorso di km 40 circa con un dislivello di circa 1500 mt, con salite non troppo lunghe ma con pendenze anche importanti in alcuni tratti.  E' previsto anche un percorso ridotto per Esordienti Allievi ed Escursionisti di circa 18 km con 500 mt di dislivello, adatto anche a chi si cimenta da poco tempo in questa disciplina. Il piatto forte della manifestazione, come lo scorso anno sarà la premiazione ricca e con premi di grosso valore quindi Non resta che affrettarsi con gli ultimi pettorali disponibili infatti il pacco gara e solo per i primi 300 iscritti paganti. 

Con la tappa inaugurale della gran fondo Parco del Sele il Giro della Campania Off-road ha preso ufficialmente il via. Buon successo di partecipazione ed ottima organizzazione curata da Bike e Sport che non a caso organizza quest'evento da ben 14 edizioni. al termine della prova sono state vestire le prime maglie dei leader che sono state indossate da Giuseppe Di Salvo FRM FACTORY RACING TEAM, Santolo Napolitano  ASD SAN MASSIMO e Lucia Minervino SPECIAL BIKERS TEAM. 

 

A Pochi giorni dalla partenza della granfondo Parco del Sele, prima tappa del Giro della Campania Off-road il comitato F.C.I. Campania ha deciso di apportare una modifica al regolamento per l’assegnazione delle maglie di leader di tappa aggiungendo una maglia riservata alle categorie over 50 anni ovvero dalla categoria Master 5 in poi. Pertanto le maglie che saranno vestite ad ogni tappa saranno tre, l’assoluta maschile fino alla Master 4, da Master 5 in poi e l’assoluta femminile. Oltre al maglificio Ciemme Sport le maglie dei leader sono sponsorizzate da Linea Bici sito in Mercogliano (AV) rivenditore Scott ed Haibike. Per quanti aspirano alla classifica del Giro della Campania ricordiamo che per acquisire il punteggio occorre gareggiare sul percorso gran fondo da 40 km. Pertanto buon Giro 2018 e consultate il regolamento su www.federciclismocampania.it    

ecco in anteprima il video promo del Giro della Campania Off-road 2018 realizzato da Ciro Tafuri  

https://www.youtube.com/watch?v=HbIqa7VsU_k

Social

Le più popolari

Notizie Recenti