Mercoledì, 28 Giugno 2017 01:41

Trofeo Mediterrae gran finale ad Ottati

Scritto da 

Sull’altopiano del rifugio Panormo, situato sul massiccio degli Alburni, nel cuore del parco Nazionale del Cilento, si è disputata domenica 25 giugno la prova conclusiva del trofeo Mediterrae edizione 2017. Questa finale, come le altre tappe, ha registrato la presenza delle regioni maggiormente rappresentative del ciclismo offroad cross country del sud. La gara si è articolata su due partenze. La prima, riservata alle categorie giovanili su un circuito di 3,5 km e la seconda per le restanti categorie agonistiche più i Master sul classico percorso dei 3 rifuggi che misura 7,8 km. Nella prima gara la vittoria nella categoria allievi è stata dal lucano Alessandro Verre (Team Bikers Viggiano) che con il risultato di Ottati ha concluso il trofeo vincendo quattro prove su quattro. Alle sue spalle si sono classificati nell’ordine Giannelli Pierpaolo (MTB Casarano) e Tagliente Angelo (Ludo Bike). Per la categoria allievi donne invece Mazziotta Chiara (Team Bikers Viggiano) ha preceduto Scarpa Alessia (Scuola Ciclismo V.Nibali Tug-Sal). Nella gara esordienti la vittoria è stata  favorevole al pugliese Loconsolo Ettore ( Ludo Bike) che ha preceduto il corregionale Di Tullio Thomas (Pol. G. Cavallaro) che a sua volta ha regolato il campano Donadio Enrico (Cicloò Bike Team). Nella stessa categoria al femminile invece Scarpa Iaria (Scuola Ciclismo V.Nibali Tug-Sal). Ha preceduto Preziosa Adelaide ed Angiullo Rebecca entrambe della Polisportiva G.Cavallaro. Da registrare in questa batteria anche la vittoria di Fortunato Antonietta donna junior del Team Bikers Viggiano. Alle 11:00 come da programma sono partiti prima gli junior insieme agli Elite ed Under 23 ed a seguire distanziati di 30 secondi le restanti categorie Master. Subito dopo lo star si è fiondato in fuga solitaria il campano Carmine Mele (Bike e Sport) il quale ha condotto una gara in solitaria per tutti i 3 giri previsti vincendo la categoria junior. Alle sue spalle ha concluso Antonio Matrisciano ( Team Giuseppe Bike) e Casertano Domenico (Tifata MTB) entrambi primo e secondo del raggruppamento Master e vincitori delle rispettive categorie. Al quarto posto assoluto e primo della categoria Elite ha concluso Franco Giovanni (Pol. G. Cavallaro) mentre a pochi secondi, quinto assoluto è giunto il compagno di squadra Caragli Samuele primo della categoria Under 23. Nelle altre categorie i vincitori sono stati: Negro Miriam (Scuola Ciclismo V.Nibali Tug-Sal), Bavone Alesasndro (MTB Casarano) M2, Previte Francesco (Cilento MTB) M4, Cascone Giuseppe (Team Giuseppe Bike) M5, Radesca Emilio (Bike in Tour) M6, Abbondandolo Giuseppe (Tortora Bikers) M7, Santarpia Antonio (Team Giuseppe Bike) JMT, D’Amora Gabriele (D’Ambrosio) ELMT, Varlese Maria Maddalena (D’Ambrosio Bike) MW1, Adamska Aneta (Federal Team Bike) MW2. Al termine delle gara la Polisportiva Ottati, presieduta da Michele Monaco ha tenuto a ringraziare tutti i partecipanti, le autorità locali e gli sponsor che hanno reso possibile la manifestazione. Terminate le premiazioni di rito si sono svolte quelle  della finale del Mediterrae con la consegna delle maglie di leader la cui grafica è stata curata dal maglificio Ciemme Sport mentre le targhe ricordo ed i cesti dei prodotti tipici locali sono andati alle prime cinque società classificate che sono:  

1° Polisportiva G.Cavallaro

2° Scuola di Ciclismo V.Nibali Tug-Sal

3° Team Bikers Viggiano

4° MTB Casarano

5° Ciclistica Oliveto Citra

risultati completi http://www.mtbonline.it/Risultato/1319/0/ 

Foto della gara https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10211637584872742&set=oa.10154839824277998&type=3&permPage=1

 

 

Letto 234 volte
Pietro Amelia

Responsabile MTB dal 2001.

Direttore Sportivo I Livello.

Atleta cicloamatore dal 1996 a tutt'oggi.

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Devi effettuare il login per inviare commenti

Social

Le più popolari

Notizie Recenti