Giovedì, 22 Giugno 2017 01:02

Matrisciano firma la prima edizione della XC Laceno

Scritto da 

L’altipiano del Laceno è sito circa 1050 metri sul livello del mare, ai piedi del Monte Cervialto, è una nota località scistica campana e tappa d'arrivo del Giro d’Italia 2012. Qui si è svolta domenica 18 Giugno la prima edizione della XC Laceno, gara di cross country valevole quale trofeo X-Cross e prova unica del Campionato Provinciale Avellino. La gara è stata ottimamente organizzata dalla società Laceno Bike che avvalendosi della collaborazione di Linea Bici di Monteforte Irpino ha allestito un circuito di 5,5 Km degno di una prova di MTB internazionale. Al via si sono presentati tutti i migliori specialisti della disciplina che hanno dato vita ad un autentico spettacolo. Su tutti ha fatto prevalere la sua condizione di forma ottimale Antonio Matrisciano del Team Giuseppe Bike che ha letteralemnete dominato la gara Open, relegando ad 1  minuto e 41 secondi Fago Mastrangelo Raffaele di Bike e Sport. A terzo posto ha concluso Russo Paolo, Federal Team Bike che ha agguantato il gradino basso del podio in volata su Eposito Raffele del Team Giuseppe Bike. In Campo femminle ha vinto la caiatina Mastroianni Teresa di Cicloò Bike Team, seconda è giunta la leader della classifica generale X-Cross Aneta Adamska, Federal Team Bike. Nella gara riservata alle categorie giovanili prima vittoria della carriera per Vitiello Emanuele del Vesuvio Mountainbike che ha preceduto Palmese Andrea Visciano MTB e Habibi Claudio, Ciclo Club Angri. I titoli di Campioni Provinciali F.C.I. Avellino, assegnati per la prima volta nella stroria del ciclismo offroad campano, sono stati conquistati da: Marcello Iannaccone, Master 4, Fabio d’Apolito, Master 2, Giovanni Tolino, Master 4 Massimo Iasi, Master 6 e Clemente Anzalone categoria Allievo. Dopo la gara riservata alle bici "muscolari" si è svolta in forma sperimentale e promozionale una gara riservata alle sole E-Bike che è stata vinta da Iannaccone Francesco che ha preceduto D’Aragona Umberto e Palermo Walter. Al termine della gara al calduccio delle braci, dato che l’arsura ha lasciato spazio ad una domenica non proprio estiva, si è consumato il pasto offerto a tutti i partecipanti a base dei rinomati caciocavalli di produzione locale.

risultati completi http://www.mtbonline.it/Risultato/1315/4/

Letto 632 volte
Pietro Amelia

Responsabile MTB dal 2001.

Direttore Sportivo I Livello.

Atleta cicloamatore dal 1996 a tutt'oggi.

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Devi effettuare il login per inviare commenti

Social

Le più popolari

Notizie Recenti