Redazione F.C.I. Campania

Redazione F.C.I. Campania

Il protale www.federciclismocampania.it è gestito dalla Lombardi Consulenza Informatica , Via A. Nicolodi 9 83100 Avellino , Tel 0825.679638 .

La Federciclismo Provinciale di Benevento, per il terzo anno consecutivo, partecipa al progetto Educamp CONI Benevento in atto in questi giorni ed ormai giunto alla quinta edizione.

EDUCAMP è un progetto nazionale del Coni. Lo scopo è quello di proporre ai ragazzi stili di vita corretta, avvicinare i giovani alla pratica sportiva e rafforzare il rapporto tra territorio e mondo sportivo.Si svolge in molte province italiane e propone l’istituzione di Centri Sportivi per attività motorie e ricreative ai ragazzi dai 5 ai 14 anni.

I ragazzi partecipanti della provincia di Benevento sono 300 distribuiti in quattro settimane e coadiuvati da tecnic, istruttori federali e laureati in scienze motorie di scherma, pallavolo, karate, tennis, calcio, taekwando, tennis tavolo, ginnastica artistica, scacchi badminton e ciclismo.

L’insegnamento delle più elementari norme di questo sport è curato da Arnaldo Pedicino,delegato provinciale Federazione Ciclistica Italiana e da Paolo Serino, nota figura del ciclismo sannita utilizzando bici e materiale in dotazione al Comitato Provinciale di Benevento.

Cordialità

Dott. Arnaldo Pedicino-Delegato Provinciale Federazione Ciclistica Italiana

Il Comitato Regionale Campano comunica che anche per l'anno 2017 è indetto il 3° Campionato Regionale Granfondo e Mdiofondo FCI .

Il campionato sarà composto da 3 prove :

  1. 25/04/2017  5° GRANFONDO DEI GLADIATORI 
  2. 18/06/2017 MARATONA DEL MATESANNIO
  3. 9/07/2017  GRANFONDO DEL TANAGRO

a .

 

DOMENICA  22 Gennaio  2017

GARA DI CICLOCROSS  DENOMINATA ^ XIII° MEMORIAL S. BOTTA ^

TROFEO DEI TRE MARI

FRAZ. TORELLO di CASTEL SAN GIORGIO (SA)

PRESSO  : CHIESA SANTA BARBARA

RITROVO : ORE 08,00   1° PARTENZA   10,00

1°Batteria: G6 (anno di nascita 2004) maschile e femminile
2°Batteria: Esordienti m/f (2003) ed Allievi (2001, 2002) m/f
3°Batteria: Juniores (1999, 2000) m/f, Open Donne, Master4 (dal 1972), Master5, Master Over, Master Donne (categoria unica)
4°Batteria: Open Uomini, Elite Master, Master1, Master2, Master3 (fino all'anno di nascita 1973)
Abbiamo specificato gli anni di nascita perché nel ciclocross vengono considerate le categorie dell'anno 2017.

PERCORSO: DI  KM 2,4   DA  RIPETERE   IN BASE ALLE CATECORIE

LE  ISCRIZIONI  SONO   OBBLIGATORIE  ONLINE  SUL SITO INTERNET FATTORE K  F.C.I.

ENTRO  LE  ORE  22,00 DEL  VERNEDI’ DEL 20\01\2017  -  X I CICLOAMATORI LE  ISCRIZIONI SI POSSONO EFFETTUARE    LA MATTINA DELLA  GARA.

 N.B. SONO AMMESSE ANCHE BICI  DA  MTB  CON MANUBRIO DA CM  60

           

 NOTE : PASTA PARTY DOPO LA GARA

 

DISCIPLINA: tutti  i  concorrenti  dovranno  osservare  il  piu’  completo  ordine  di  raggruppamento  e  di  disciplina                                   Le  disposizioni del G.d.G. e del  regolamento  F.C.I.  E’ obbligatorio l’uso del  CASCO  RIGIDO , maglia  sociale o  neutra.                    

GLI ATLETI  DOPPIATI  SONO OBBLIGATI  A  FERMARSI , TOGLIRSI  IL NUMERO  DI  GARA, quando cio’  avviene , sono  obbligati  a non accodarsi, pena e  l’espulsione  dalla  gara. E’ ammesso il  cambio : quella  della  sostituzione della ruota e bici , ma  non  fra  i  ciclisti  in  corsa o  ritirati nella  stessa gara , il  fatto  comporta  l’espulsione  della  gara.

Per  quanto non  contemplato  nel  presente , vige il  FEDERAZIONE CICLISTICA ITALIANA

ASD A.S. TEAM SIANESE CYCLING BOTTA   sig. BOTTA ANTONIO  CELL. 3450109454 - 3285921968

ASD  MOVI COAST  SPORT & TURISMO   SIGN. ANASTASIO NICOLA  CELL.3395783641

COMUNICATO STAMPA   22 Novembre 2016.

Con la consegna dei Premi Amico del Ciclismo 2016 cala il sipario sulla stagione per l’attività e le iniziative dell’asd Veloclub Sangiorgese del presidente Giovanni Mirra  coadiuvato da un squadra di collaboratori che da anni si impegna per tenere alto il nome del ciclismo sannita.

L’annuale appuntamento si è svolto nei saloni del Park Hotel  l’Incanto di Pietradefusi alla presenza di oltre centocinquanta commensali e numerosi ospiti. Erano presenti il sindaco e l’assessore allo sport di San Giorgio del Sannio, prof.Mario Pepe e Massimiliano Gaudino insieme a diversi consiglieri comunali;  il sindaco di San Martino Sannita, ing Angelo Ciampi;  il direttore di oltre venti edizioni del Giro d’Italia, avv.Carmine Castellano; il delegato provinciale della Federazione Ciclistica Italiana dott. Arnaldo Pedicino; numerose società ciclistiche del Sannio e della vicina Irpinia; il presidente del San Giorgio Calcio, dott. Gianluca Boniello unitamente al presidente onorario dott. Carmine Mucci ed al Capitano Claudio De Franco. Non ha voluto mancare all’appuntamento il vincitore della nona tappa del Giro d’Italia 2015, Paolo Tiralongo che per l’occasione era accompagnato dalla consorte signora Angela e dal figlio Salvatore. Il corridore siciliano è legato da sincera amicizia al glorioso sodalizio sangiorgese.

La serata è iniziata con la consegna di una targa da parte del presidente Giovanni Mirra all’allievo Alessandro Bosco che con la maglia nero-verde del Veloclub Sangiorgese ha conquistato il titolo di Campione provinciale della categoria.

            Subito dopoè avvenuta la consegna dei Premi Straordinari: al Sindaco di S.Martino Sannita, ing Angelo Ciampi ed al Direttore di oltre venti edizioni del Giro d’Italia, Carmine Castellano, premi rispettivamente consegnati dal consigliere Evelina Zampetti e dal vicepresidente Francesco Camerino.

            La serata, è proseguita con le consegne dei premi clou. Per la sezione “Lavoro” è stato chiamato alla ribalta Gino De Nisco, del prosciuttificio Ciarcia che ha ricevuto il prestigioso “Arco di Traiano”  dalle mani del vicepresidente del Veloclub Sangiorgese, Arnaldo Pedicino. Visibilmente emozionato, Gino De Nisco ha avuto parole di ringraziamento per coloro che hanno scelto l’antica azienda irpina che da oggi si potrà fregiare di un premio così prestigioso.

            E’ stato poi la volta del capo redattore della rivista di ciclismo BS Bicisport, Enzo Vicennati che ha ricevuto il  Premio per la sezione “Giornalismo” dalle mani del presidente Giovanni Mirra. Tra le righe della menzione del premio al giornalista ascolano, non poteva mancare la citazione all’impegno che lo stesso sta profondendo a favore delle popolazioni colpite dal recente terremoto nel centro Italia.

            La penna del più importante mensile di ciclismo, non solo italiano, dopo aver ringraziato per l’assegnazione del premio, ha avuto parole di elogio per l’attività che il Veloclub Sangiorgese svolge da oltre quaranta anni sul territorio ed in particolare per Paolo Serino, vero animatore e propulsore della società.

            Un lungo applauso si è levato dai commensali quando è stato chiamato al proscenio il simpatico e minuto corridore lucano, Domenico Pozzovivo  che per l’occasione era accompagnato dalla consorte, signora Valentina. A consegnare il premio per la sezione “Sport” non poteva essere che Paolo Serino, figura carismatica del ciclismo non solo sannita. Domenico va ad ampliare la lunga lista dei predecessori che l’anno preceduto nell’albo d’oro del Premio impreziosita da nomi quali Gianni Bugno e Gino Bartali; Vito Taccone e Franco Chioccioli; Claudio Chiappucci e lo stesso Paolo Tiralogo unitamente a tanti altri.

            Ma la serata non poteva ancora considerarsi chiusa. Infatti, Il sindaco Mario Pepe, a sorpresa, annunciava ai presenti di aver in linea di massima aderito alla proposta ricevuta nei giorni scorsi da Paolo Serino e dal Veloclub Sangiorgese per costituire un Comitato finalizzato alla creazione di un Museo del Ciclismo a  San Giorgio del Sannio. Dovrebbero  entrare a farne parte, oltre al Sindaco, l’assessore allo sport del Comune, Massimiliano Gaudino, il presidente del Veloclub Sangiorgese, Giovanni Mirra, vari soggetti di associazioni culturali territoriali come La Pro Loco oltre, naturalmente lo stesso Paolo Serino, che nel corso della sua lunga permanenza nel mondo del ciclismo ha avuto modo di raccogliere e conservare materiali ed oggetti, tutti pezzi che confluirebbero nel nascente Museo. E d era proprio Paolo Serino ad invitare i due campioni presenti, Domenico Pozzovivo e Paolo Tiralongo ad effettuare il primo conferimento al nascente Museo. I due ciclisti donavano infatti,  le proprie maglie sociali apponendovi la propria firma con tanto di dedica ed augurando le migliori fortune all’erigendo Museo, non senza sottolineare che la realizzazione sarebbe la prima del genere nel Centro-Sud.

VELOCLUB SANGIORGESE

Il giorno 26 Novembre 2016 alle ore 17.00 presso l'auditorium dell'Istituto Comprensivo "Presidio della Legalità" sito in via roma - Macerata in Campania (CE) si terranno le  Premiazioni Campionato Regionale Granfondo e Mediofondo 2016

FCI Campania .

 

Il comitato tutto si associa al dolore , per la perdita del caro padre della "nostra" Maria Teresa Palumbo , instancabile Segretaria del Comitato Regionale Campano FCI .

 

Alla Matesannio le prime Vestizioni del 2° Campionato Regionale MF FCI Campania , poco prima della partenza verranno consegnate dunque le maglie di leader della classifica della categoria mediofondo , stilate dalla gara N° 1 Granfonde Dei Gladiatori .

Cognome Nome Cat Team  Punti
AMATO GENNARO ELMT LIQUORI LUXOR 200
BARTIZALOVA DENISA EWS ASD IR CYCLING RINASCITA FLEGREA 200
CESARO ROBERTO M1 PEDALE BELLONESE 200
CAMERA PIETRO M2 D'ANIELLO CYCLING TEAM 200
TERRANOVA ANTONINO M3 ASD NEW VALLEY 200
CAPUANO GIUSEPPE M4 ASD SPLINTER BIKE 200
D'ANNA ANDREA M5 ASD CENTER BIKE CASAGIOVE 200
ANTONUCCI CARLO M6 ASD CENTER BIKE CASAGIOVE 200
CINOTTI RAFFAELE M7 ASD SPLINTER BIKE 200
DE CRESCENZO ROSARIO M8 ASD BIKE4EVER 200
PISCOPO MARIA W2 ASD CENTER BIKE CASAGIOVE 200

Vi Aspettiamo numerosi 

Maggiori informazioni sulla manifestazione QUI

Finalmente ai nastri di partenza la 2° Edizione del Campionato Regionale di Gran e Medio Fondo — AMATORI della F.C.I:. Campana .
Dopo la riuscitissima 1° edizione del 2015 , quest'anno si è voluto rinnovare (nel segno della continuità e della crescita) quest' evento ciclo-amatoriale campano gestito sotto l'ala protettiva della FCI che lo regolamenta e lo inquadra in un'ottica di gratificante valenza di esaltazione e promozione dei territori ove si svolgono le prove e di sana e leale "aniimositaà" agonistica .
Le prove sono di notevole caratura tecnica sia per I' altimetria (talvolta severa) e sia per I' intrinseco necessario impegno sportivo in cui dovranno cimentarsi i partecipanti .
La prima prova master è quella che si svolgerà tra una settimana (giovedì 02 giugno 2016) a 5. MARIA C.V. (Caserta) è la "GRAN FONDO dei GLADIATORI" - 4° Edizione — , prova ciclo-amatoriale che è inserita nel calendario nazionale della Gran fondo FCI per l'anno 2016 e , soprattutto, costituisce prova idonea per poter partecipare (per i più agonisti) al Campionato del Mondo Amatori 2016 !

COMUNICATO STAMPA

San Tammaro:  due  splendide giornate di sole primaverile, tanto pubblico e gli  atleti delle categorie Giovanissimi, Esordienti, Allievi ,Juniores e Master  provenienti da tutta la Campania e lda regioni limitrofe, hanno fatto da cornice più che positiva per il weekend ciclistico indètto,promosso ed organizzato con professionalità dall’Asd Maria SS. della Libera e S.Tammaro, società ciclistica affiliata da 23 anni alla Federazione Ciclistica Italiana di cui e Presidente Giuseppe Serulo Componente del Settore Cicloturistico e Amatoriale Nazionale della Federciclismo. Presidente Onorario Rossella Bovienzo assessore al Comune di San Tammaro.

Due le Manifestazioni, il 1° Gran Premio Ciclistico Città di Macerata Campania, svoltosi sulla pista di atletica leggera dello Stadio Comunale; mentre a San Tammaro, domenica è stata la volta della gara ciclistica su strada, classicissima di primavera per la categoria Master con la “22^ Medaglia d’oro Maria SS. della Libera” – “Memorial Maria Teresa Caricchia” che per 5 giri ha attraversato i comuni di San Tammaro e Capua passando per il perimetro esterno della Real Sito di Carditello, Splendita Perla Borbonica costruita sotto la supervisione dell’Arch. Luigi Vanvitelli, progettista della più famosa Reggia di Caserta. Avvincente la gara di Macerata Campania, dove il ciclismo giovanile ed agonistico ha dato spettacolo. Tanto pubblico ad applaudire gli atleti che dopo tanta fatica e sudore si sono rifocillati con l’ottimo pasta party messo su dall’organizzazione, mentre la mattina agli atleti e stata offerta anche la colazione. Piena la partecipazione dell’istituzione locale con in testa il Sindaco di Macerata Campania Stefano Antonio Cioffi accompagnato dalla Giunta e dal Presidente del Consiglio Comunale e dai Consiglieri. Grande la collaborazione del Consigliere Raffaele Gazzillo e dell’Assessore Agnese Vetrella. Presente il Presidente Campano della Federciclismo Giuseppe Cutolo, il suo vice Massimo Salerno e il Consigliere Raffaele Salzillo e il Tecnico Regionale Umberto Perna. Direttore di Riunione su pista Giuseppe Serulo. Medico di corsa Dottor Trotta.

A San Tammaro, una gara su strada spettacolare sotto la Direzione gara di Serulo-Letizia.

Dopo l’ommaggio floreale al Monumento dei Caduti in Guerra, la carovana tutta, è andata ad omaggiare la Madonna Maria SS. della Libera, la splendida Mamma Celeste Speciale Protettrice del Comune di San Tammaro. Dopo il via dato dal Direttore di Corsa, gli atleti della categoria Master, si sono dati sana battaglia agonistica sul levigato circuito di 16 Km. che hanno ripetuto per 5 volte. A conquistare il primato,profeta in patria,l’eccellente Roberto Di Vasto, alfiere del Pedale Bellonese. Grande regista della corsa l’altro atleta del pedale bellonese Roberto Cesaro.

 Immenso il lavoro del Segretario Societario Giuseppe Vastante e del Consigliere - Cassiere Pasquale Ottalano, che sono stati preziosi per la riuscita delle manifestazioni insieme a Rosa Vitale e Daniela Monaco Di Monaco, Assunta Netti, Antonietta Piccerillo (Direttore della Scuola di Ciclismo “Ciclismo e Legalità”,Maria Verrillo, Anna Rucco, Nicola Russo, Carmine Monaco,Antonio Lasco, Amedeo Lepre, Antonio Iadicicco, Peppino Russo, Carlo Valletta, Giuseppina Fiore, Vincenzo Verrillo, Bruno Della Valle e Umberto De Luca. Prezioso il lavoro svolto da Consigliere Comunale Errico Scala, Angelo Ricci, Filippo Di Pasquale, Gianni Barca e Mario Borrasso e Franco Valletta. Professionale il lavoro svolto dall’eccellente medico di corsa Dott. Umberto Santillo.  Minuzioso e preciso il lavoro svolta dalla scorta tecnica, Amedeo Aluisio, Domenico Ricci e Giovanbattista Nacca. Al seguito della gara a rappresentare l’amministrazione comunale di San Tammaro l’assessore Michele Graziano. Mentre a Rappresentare il Comitato Regionale Campania della Federciclismo c’era il Consigliere Raffaele Salzillo. Presente all’arrivo anche il Presidente Onorario Avv. Rossella Bovienzo. Preziosa per la sicurezza della gara l’apporto dato dal comando di polizia locale diretto egregiamente dal Cap. Dottor Giuseppe Vastante coaudivato dal suo vice Franco Piccirillo e dalla vigilessa Antonietta Di Donato. Prezioso come sempre il contributo dei volontari del locale gruppo di protezione civile e dei Rangers del Mediterraneo.

Insomma,una vera e propria festa del ciclismo che ha avuto sede in di Terra di Lavoro, che per il ciclismo ha un’antica quanto blasonata tradizione.

Le manifestazioni, sono state patrocinate dalla Provincia di Caserta e dai Comuni di Macerata Campania e San Tammaro.

Social

Le più popolari

Notizie Recenti